La classifica delle diete migliori

Recentemente è stata pubblicata una classifica delle migliori diete, valutata e stilata da U.S.News. Si tratta di un bilancio che si è proposto di analizzare ben trentacinque regimi dietetici e la classifica è stata redatta con l’aiuto di un pool di esperti in salute e nutrizione.

I risultati di questa classifica sono decisamente sorprendenti, perché molte diete considerate fino ad ora sane sono state valutate come errate se non addirittura pericolose, mentre regimi più semplici sono entrati a fare parte dei vertici della classifica per le loro caratteristiche salutari.

Al primo posto della classifica delle diete migliori troviamo la dieta Dash. Si tratta di un regime nato con il proposito di combattere la pressione alta, il fenomeno dei trigliceridi alti e anche l’aumento del colesterolo cattivo. Grazie alla sua composizione semplice ma benefica, la dieta si è proposta ottimale anche per chi sta cercando di perdere peso e ha ottenuto il massimo dei voti dagli esperti, 4.1 su 5.

Al secondo posto nella classifica delle diete migliori si è piazzata la Therapeutic Lifestyle Changes, chiamata semplicemente dieta TLC. Si tratta di un programma di dieta solido, creato dal National Institutes of Health. La dieta TLC non ha fatto riscontrare particolari punti deboli nella sua composizione e si è rivelata utile per proteggere la salute del sistema cardiovascolare. Completa, sicura e decisamente salutare, questa dieta si è aggiudicata il punteggio di 4 su 5.

Il podio della classifica delle diete migliori si è chiuso con la dieta Mayo, ideata dall’omonima clinica. La Mayo Diet si propone positiva in quanto aiuta a sconfiggere e a prevenire malattie pericolose come il diabete e si propone decisamente efficace nel perdere peso. Si tratta di un regime controllato, salutare e anche facile da portare avanti, che ha guadagnato un punteggio pari a 3.9 su 5 da parte degli esperti.

A sorpresa, la dieta mediterranea si è piazzata ‘solo’ al quarto posto fra i regimi alimentari inclusi nella classifica. Le ragioni possono essere molteplici e in primis bisogna considerare che la classifica è stata redatta negli Stati Uniti, una terra in cui la dieta mediterranea è certamente conosciuta, ma non praticata come avviene nei paesi del bacino del mediterraneo. La ragione può essere ricercata nella difficoltà di reperire alcuni degli ingredienti chiave di questo piano alimentare, letto e considerato dagli esperti come uno dei più positivi e salutari al mondo.

E agli ultimi posti chi incontriamo? La classifica delle diete migliori si chiude con regimi alimentari dalle caratteristiche prettamente proteiche. Le ultime posizioni sono infatti occupate dalla Super Charged Hormone Diet, piano considerato quasi ridicolo dagli esperti, dalla dieta Body Reset che secondo i nutrizionisti non aiuta a dimagrire e perdere peso e dalla dieta veloce, considerata inutile perché troppo rapida e priva di basi scientifiche. Anche l’acclamata dieta Atkins si è piazzata agli ultimi posti della classifica, seguita dalla dieta crudista rea di essere troppo difficile e povera.

Chi ha concluso la classifica delle diete? Al 34esimo posto possiamo trovare nientemeno che la dieta Dukan, considerata restrittiva e priva di fondamenti che ne possano dimostrare la validità, e la paleodieta, considerata in assoluto la peggiore di tutte le diete e contestata su ogni fronte da parte degli esperti.

Written by: LInkredulo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.